ABIbooks – Cosa sono i disturbi dis-?

0

Cosa sono i disturbi dis-?

ABIBooks è un progetto che mira a creare libri digitali interattivi rivolti a bambini di età compresa  tra 0 e 8 anni per consentire loro di acquisire competenze di base linguistiche e logico matematiche, in un modo divertente che sia adatto anche ai bambini con possibili disturbi dis- o  dell’apprendimento. 

Cosa sono i disturbi dis-?  

“La compromissione specifica del linguaggio è un disturbo cognitivo specifico che influisce sullo  sviluppo del bambino. È una disfunzione cognitiva isolata senza una disabilità intellettiva globale”. 
Questi disturbi possono colpire: 
•  Abilità di lettura (dislessia) 
•  Abilità psicomotorie (disprassia) 
•  Abilità matematiche (discalculia) 
•  Capacità di scrittura (disgrafia) 
•  Abilità linguistiche (disfasia) 

Secondo gli esperti, una percentuale tra il 5 e il 12% della popolazione europea soffre di dislessia  e specifici disturbi del linguaggio. Questa non è una situazione facile da vivere in un mondo in cui  c’è molto poco per aiutare le persone con tali disturbi. 
In questo articolo ci concentreremo sulla dislessia, che è il disturbo che colpisce le capacità di  lettura dei bambini. 

Cos’è la dislessia?

I bambini con dislessia hanno difficoltà a percepire e analizzare i suoni che compongono  correttamente una parola, quindi hanno anche difficoltà a riconoscere le parole quando vengono  scritte. Di conseguenza, questo influisce sulla comprensione del testo. 
Ci sono 3 tipi di dislessia: 
•  Dislessia fonologica (difficoltà a decifrare le parole) 
•  Dislessia superficiale (difficoltà nel riconoscere una parola nel suo complesso)
•  Dislessia mista (una combinazione delle due dislessie precedenti) 

Circa il 20% dei bambini della scuola primaria ha difficoltà di lettura e il 5% ha disturbi dislessici.

Hai mai sentito parlare di e-book?

Un e-book (“libro elettronico”) è semplicemente un libro che viene scritto, pubblicato e distribuito  in forma elettronica. Può quindi essere scaricato, memorizzato e letto su supporti informatici  come computer, tablet, e-reader, ecc. 
Alcuni di questi e-book sono disponibili in formato “braille” o audio, il che rende questo formato di  libro particolarmente inclusivo. 

In che modo gli e-book possono aiutare i bambini con disturbi dis?  

Il vantaggio più ovvio è l’adattamento del layout del testo: 
Un lettore dislessico può incontrare diversi ostacoli durante la lettura: 
•  Difficoltà di riconoscimento visivo
•  Difficoltà fonografiche e ortografiche

Ecco alcuni elementi di layout che rendono più facile la lettura: 
•  Font (Arial, Verdana, Helvetica, ecc.)
•  Dimensione del carattere (tra 12 e 16 a seconda del testo)
•  Spaziatura (tra 1,5 e 2,5 pt)
•  Lunghezza della frase (la frase più corta migliora la comprensione del testo)
•  Contrasto (è meglio mettere il testo su uno sfondo beige o crema che su uno sfondo  completamente bianco)

Il libro interattivo può consentire ai genitori di imitare il lavoro dell’insegnante. A seconda del  formato del libro, il genitore può registrare la propria voce leggendo il testo e adattare la velocità  alla difficoltà del bambino. 
Inoltre, alcune storie includono esercizi che consentono l’apprendimento e l’acquisizione di abilità  “di base”(esercizi di matematica, apprendimento di nuove parole, apprendimento di nuovi suoni,  ecc.).” 
Tutti questi elementi, rappresentano i benefici degli e-book non solo per i bambini con disturbi dis-, ma per tutti i bambini!

Riferimenti : 

LogoPsyCom

Circolari, notizie, eventi correlati

News

La sperimentazione di “Impiatta l’Impatto” ha preso forma con un interessante evento tenutosi presso la Scuola dell’Infanzia Via Pascoli. Questo incontro ha sottolineato l’importante ruolo delle istituzioni nel promuovere iniziative innovative e sostenibili nell’ambito della ristorazione […]

Leggi di più

Siamo entusiasti di annunciare un evento straordinario presso il nostro plesso Don Bosco: un incontro unico con l’autrice Sabina Antonelli, che presenterà il suo libro “TALLULAH” alle classi prime. Chi è Sabina Antonelli? Sabina Antonelli è […]

Leggi di più

Nel cuore della nostra scuola, un vento di apertura internazionale ha soffiato con forza, portando con sé un’esperienza unica e indimenticabile per gli alunni delle classi quarte del tempo pieno di xxv aprile e Ospedalicchio. L’incontro […]

Leggi di più